Search
  • Formati Sensibili

Alessandro Carboni_on tour settembre '21

Questa ripresa settembrina ha visto Alessandro Carboni impegnato su diversi progetti, di ricerca e performativi.


Il primo è stato a Ravenna, di tipo seminariale,

Compost / THE ACCIDENTAL CONTINGIES OF MUTATION

un seminario rivolto a giovani artisti e performer presso gli spazi di Almagià, organizzato nell’ambito del progetto Festuca 2021/ viva Dante 700 all’interno di Appunti per un terzo paesaggio.



Seguito poi da giornate di creazione/studio per

CONTEXT Solo/Festuca

e debutto della performance il 3 settembre al festival Ammutinamenti, Ravenna

Ispirato alle parole del canto XXXIV dell'inferno nella Divina Commedia di Dante, Carboni ripensa al progetto Context, elaborando uno studio del formato Solo con un nuovo impianto visivo e scenico. L’artista ridefinisce lo spazio scenico, non più come una matrice rigida, bensì come un ambiente liquido. Acqua come materia generativa, ricettiva, riflettente e capace di cambiare stato e forma e adattarsi costantemente allo spazio ad al contesto.


Progetto, coreografia, impianto visivo e scene | Alessandro Carboni

Interpretazione | Sara Capanna

Assistenza coreografica | Ana Luisa Novais

Musica originale | Danilo Mdc Casti

Produzione | Formati Sensibili 2021

Con il sostegno di TIR Danza

Studio per Festuca è un progetto speciale sviluppato nell’ambito di Appunti per un Terzo Paesaggio per Viva Dante – Ravenna 2010/21

Context è una produzione Formati Sensibili 2021 - Co-produzione | CapoTrave/Kilowatt nell’ambito di BeSpectACTive con il supporto di Creative Europe SpectACTive del programma della Unione Europea e TIR Danza. ; Con il sostegno di | L’arboreto - Teatro Dimora | La Corte Ospitale ::: Centro di Residenza Emilia-Romagna; Amina_project/ 369gradi; h(abita)t – Rete di Spazi per la Danza /QB/ Sementerie Artistiche.

Qui alcuni brevi estratti video: https://www.facebook.com/trgo.novalue/videos/4436313353123049

https://www.facebook.com/trgo.novalue/videos/565679794661506



A seguire

The Angular Distance of a Celestial Body

ha replicato a:

5 settembre - Festival AMMUTINAMENTI, Ravenna

7 e 8 settembre - SHORT THEATRE Festival, Roma

23 settembre - PELZVERKEHR Festival, Klagenfurt

Coreografia, impianto visto e scene: Alessandro Carboni Performer: Sara Capanna, Ana Luisa Novais, Loredana Tarnovschi Costumi: DEM Musica: Danilo Casti Assistenza: Chiara Castaldini Produzione: Formati Sensibili 2018 con il sostegno di: TIR Danza con il supporto di: Città delle 100 Scale Festival; ATER – Circuito Regionale Multidisciplinare; Santarcangelo Festival; H(abita)T – Rete di Spazi per la Danza / Sementerie Artistiche; L'arboreto - Teatro Dimora.


Qui una lettura super interessante di Carlo Lei su Krapp's Last Post, sulla performance The Angular Distance of a Celestial Body presentato al Festival Short Theatre: http://www.klpteatro.it/alessandro-carboni-angular-distance-celestial-body-recensione?fbclid=IwAR0XlTRkCIaSvALJ1roYJn5eDlqOXIIwO74POzWic8tohtS9n08s56nW7g8



5 views0 comments